Percorso ecomuseale di Centopertose

“L’ecomuseo è un’istituzione culturale che assicura in modo permanente,su un dato territorio, le funzioni di ricerca, presentazione,valorizzazione di un insieme di beni naturali e culturali, rappresentativi di un ambiente e dei modi di vita che vi si succedono, con la partecipazione della popolazione stessa.”(G.H.Rivière)

Il desiderio continuo, nato dalla convinzione che questo luogo conservi ancora in sè storia e tradizione, ha contribuito nel tempo alla creazione di questo progetto. Nasce così il “percorso ecomuseale di Centopertose”, con il tentativo di valorizzare il territorio riscoprendo le memorie, le testimonianze al fine di tramandarle alle future generazioni. Oggi il sistema politico non ci permette, almeno nella nostra Campania, di avere una regolamentazione sugli “Ecomusei”, ma la voglia di fare luce su quello che molti avevano dimenticato era tanta. Dopo svariati tentativi, e di concerto con l’amministrazione pubblica, l’Istituto scolastico e i privati detentori che occupano quel territorio, nasce un protocollo di intesa, garantendo così una forte e incessante sinergia. Un “patto con la comunità” che ci ha aiutato, di volta in volta, ad intraprendere le necessarie azioni: dalla ricerca storica a quella ambientale dove ogni “attore” ha svolto il proprio ruolo raggiungendo così l’obiettivo dell’inaugurazione, attraverso l’istallazione di una “Mappa di Comunità” con il progressivo incremento di “visitatori”.

Percorso ecomuseale di Centopertose

Related posts

2 Thoughts to “Percorso ecomuseale di Centopertose”

  1. Pasquale Gravante

    Complimenti
    Non sapevo di questa bella iniziativa.

Leave a Comment