Concerto a luci di candela

Nella suggestiva scenografia della villa comunale di via Orsomando , sabato 25 settembre 2021, si è tenuto il ‘Concerto a luci di candela’, uno spettacolo unico che, grazie alla bellissima voce di Roberta Andreozzi accompagnata dal maestro Alessandro Crescenzo al pianoforte, ha regalato ai presenti una serata di emozioni musicali con le più belle colonne sonore di sempre. L’evento, gratuito, è stato reso possibile grazie al contributo regionale “riguardante le ulteriori misure di sostegno al comparto turistico nell’ambito del piano delle misure per l’emergenza socio-economica della Regione Campania” – decreto…

Read More

Luigi Arzillo

Nato nel 1907 a Casagiove, Luigi Arzillo si trasferì sin da piccolo con la famiglia a Casapulla, dove i genitori Vincenzo e Maria Giuseppa Fiano aprirono una locanda sulla Via Appia, aggiungendosi ai tanti commercianti già presenti sulla storica strada. Iniziata la sua formazione artistica localmente,emigrò,in adolescenza, a Roma, dove frequentò la famosa Via Margutta, rifugio di tanti tanti artisti, con i quali potè confrontarsi, migliorando e perfezionando la sua tecnica pittorica. Compiuti i 23 anni, ritornò al paese, dove si fece apprezzare per le sue doti artistiche, e cinque…

Read More

Enrico Antonio Buonpane

Errico (Enrico) Antonio Buonpane nacque a Casapulla il 19 gennaio 1860 dal marchese Giuseppe e da Donna Rachele Natale nel nobile palazzo di famiglia, sito tra Via Anna Frank e Via Fiume. Fin da piccolo manifestò interesse per la natura, apprezzata nel giardino di casa. Ottenne ottimi risultati nella carriera scolastica, mostrando una spiccata dote nel disegno, che perfezionò all’Accademia delle Belle Arti di Napoli. Nel 1904 sposò, contro il volere della famiglia, Rosina Crocco, figlia dello speziale del paese Giovanbattista e più giovane di lui di venti anni. La…

Read More

GIORNATA NAZIONALE DELLE PRO LOCO – 11 LUGLIO 2021

Una parola preziosa “condivisione” che sarà il filo conduttore della nuova edizione della Giornata Nazionale delle Pro Loco, che si svolgerà domenica 11 luglio, la nostra festa che, da quest’anno avrà una veste tutta nuova. Una giornata in cui, grazie alla partecipazione delle oltre 6000 Pro Loco italiane, racconteremo l’Italia più bella attraverso il prezioso impegno dei nostri volontari e mettendo in luce l’enorme lavoro che, quotidianamente, portano avanti le donne e gli uomini delle Pro Loco, espressione dell’Italia più autentica, quell’Italia che amiamo e che vogliamo far ripartire, senza…

Read More

Cappella dell’Addolorata e S. Nicola, detta di S. Biagio

Si tratta di una delle sei cappelle nobiliari esistenti a Casapulla, fatte erigere da esponenti delle famiglie nobili casapullesi, cui era riservato l’esercizio del culto e il diritto di sepoltura, e in genere annesse ai palazzi nobiliari delle stesse famiglie. Fu fatta costruire nella prima metà del 1700 e consacrata nel 1743 ad opera di Giovanni D’Amico, proprietario dell’attiguo palazzo nobiliare, cui la cappella è collegata tramite una scalinata e un accesso interno al palazzo, che conduce alla tribuna, da cui i signori assistevano alla Messa. Il nucleo antico del…

Read More

Don Donato Giannotti

Don Donato Giannotti nacque a Casapulla il 6 giugno 1828 da Don Luigi e da Donna Angela Maria Natale, appartenenti entrambi a due ricche famiglie locali. Venne battezzato come Donato Elpidio Gabriele Maria Lutgard. Tra le mura di casa ebbe la prima formazione dai genitori. Il piccolo Donato dimostrò, da subito, un’indole solitaria, infatti, invece di giocare, preferiva ritirarsi nella sua stanza per pregare.  Nel 1840 entrò nel seminario di Capua e, dato il suo alto profitto nello studio, il Vescovo Serra di Cassano gli affidò l’insegnamento nel liceo arcivescovile.…

Read More

Giovanni Orsomando

Chiunque abbia avuto un’esperienza (anche piccola) in una banda musicale, conosce sicuramente il nome del compositore e maestro Giovanni Orsomando, un vero punto di riferimento per la musica da banda. Nato sul finire del 1895 a Casapulla da Salvatore e Fortunata Baia, venne avviato precocemente dal padre, clarinettista della locale banda, allo studio della musica e, in particolare, del clarinetto. Egli mostrò subito spiccate attitudini musicali e compositive. Iniziò gli studi al conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, avendo come maestri Picone, De Nardis e Caravaglios, ma essi furono…

Read More

La famiglia Iannotta, pittori casapullesi

Quella degli Iannotta è stata una famiglia casapullese di pittori e decoratori, che operarono tra Ottocento e Novecento. I loro lavori andarono ad abbellire case private, ambienti pubblici, chiese e cappelle; proprio negli ambienti sacri trovarono la massima espressione artistica. Il capostipite “artistico” è stato Pascale Antonio, nato a Casapulla nel 1838 da Michele, fuochista, e Maria Giuditta Falcone; morì nel paese natale nel 1901. Formatosi a Caserta, si iscrisse all’Accademia delle Belle Arti di Napoli, dove si specializzò nell’esecuzione di soggetti religiosi. Nel 1866 esordì alla Promotrice di Napoli…

Read More

Giacomo Stroffolini

Giacomo Stroffolini nacque a Casapulla il 16 aprile 1830 da Don Tommaso, medico, e Donna Teodora Natale. Il padre era originario di Forchia, mentre la madre era di antica famiglia casapullese, i Natale del ramo di Marco Aurelio. Il suo nome completo era Giacomo Giuseppe Pasquale Alfonso. La lapide con busto, posta sul muro esterno della sua casa natale, lo descrive in tal modo: “letterato, filosofo, storico, esempio di operosità intellettuale e patriottica educò più generazioni al vero sapere a all’amor di patria”. Tale lapide fu apposta il 20 agosto…

Read More

Camillo Pellegrino

Camillo Pellegrino junior (così identificato per non confonderlo con l’omonimo prozio, poeta e scrittore) nacque a Capua nel 1598 da Alessandro e Giovanna Grassolla. Dopo una prima istruzione impartitagli nella città Natale, all’età di 17 anni fu inviato a Napoli presso il Collegio dei Padri della Compagnia di Gesù, dove seguì i corsi di dialettica, matematica, di fisica e di etica. Nelle aule universitarie seguì i corsi di giurisprudenza e teologia. Già il giovane Pellegrino mostrò una irrefrenabile sete di conoscenza, infatti non si risparmiava in sacrifici nell’acquisto di libri…

Read More